[Le Ricette di Pesce della Bottega] –>Zuppa di mare… in vetro!

Signore e signori, è finalmente arrivato il momento!
Oggi inauguriamo una rubrica che definirei… golosa. Ma l’aggettivo non le renderebbe la dovuta giustizia.
Iniziamo subito, tirate fuori il ricettario e segnatevi questa perla mattutina.
La zuppa di mare la conosciamo tutti. Piatto semplice, della cucina tradizionale, solitamente fatto di scarti di pesce. Ma questa è speciale. E credetemi quando dico speciale!
Buona, sana, leggera. E facile da fare con quello che si trova in casa: Niente ceramica smaltata. Potete fare questa ricetta fin da ora che la state leggendo, con un piccolo vasetto di vetro.
Questa zuppa infatti la prepareremo con la tecnica della vasocottura
La cottura in vasetto è una tecnica dalle origini piuttosto antiche che, come dice il nome, consente di cucinare direttamente nei vasi di vetro, un po’ come facevano le nostre nonne quando preparavano le conserve.
Questo tipo di cottura necessita di poco sale e poco olio, quindi risulta un metodo di cottura dietetico – nella vasocottura non vi è dispersione di sostanze nutritive, risulta quindi un metodo dei cottura sano – si mette tutto in un vasetto quindi si sporca pochissimo – sapori e aromi restano chiusi nel vasetto, sprigionandosi all’apertura… un metodo che, se usato con materia prima di qualità, esalta il gusto e appaga tutti i sensi!
Allora andiamo a seguire alla lettera la ricetta del nostro cuoco Jerry che ci ha condiviso in esclusiva per voi!
Mettete l’acqua a bollire in una comune pentola e dimenticatevene finché non sentite lo sbuffare dell’acqua.
Dedicatevi alla preparazione del piatto:
Procuratevi 5 cozze e disponetele come base nel fondo del vetro. Subito sopra create un secondo strato con 6/7 vongole
Tagliate una seppia piccola a strisce e stendetela sul letto di vongole.

 

Tagliate un calamaretto a pezzetti e mischiatelo con le fettine di seppia.
Aggiungete quindi 2 gamberi sgusciati e 4/5 pomodorini tagliati a metà.
Aggiungete un filo d’olio con un movimento circolare, così che scivoli anche tra il letto di cozze. Quindi Salate solo i pomodorini in superficie.
Chiudete il vasetto ed immergetelo nell’acqua bollente per 20 minuti.
Nel frattempo, procuratevi il miglior pane di grano duro che potete trovare. Tagliate 4 fette molto fini e mettetele in forno a 120 gradi finché non vedete la superficie dorata.
Recuperate il vasetto e togliete le fette di pane dal forno. Un po’ di peperoncino e… È l’ora della pappa!
Cosa otterrete? Un mix di sapori, gustosi e leggeri. Detto fra noi, se avete fame potete anche esagerare con le porzioni, tanto il colesterolo non vi si alzerà! 😋
Ci stiamo avvicinando al periodo di Natale, il più magico dell’anno.
Ne vedrete delle belle!