La conoscevi la PIRLATURA?!

Oggi vogliamo parlare un po’ di uno dei nostri prodotti di punta ovvero : IL PANE 🥖
Come oramai avrai capito, tutto quello che troverai alla Bottega del Pesce è rigorosamente artigianale e quindi come poteva non esserlo anche il nostro pane?
Oggi voglio quindi svelarti un po’ i retroscena che ci sono prima di dar vita ai fantastici e gustosissimi panini che ti sarai già mangiato o che se non lo hai ancora fatto ti consiglio vivamente di provare!!
Mi sono voluta mettere una giornata intera con la nostra Lucia che è colei che come si dice “mette le mani in pasta” e crea..
La prima cosa che mi ha detto è che dopo che effettua l’impasto – non mi ha svelato nemmeno a me le dosi e le quantità ha detto solo che usa pochissimo lievito, quindi non posso darvi molte tips a riguardo- dicevamo che dopo che fa l’impasto fa la cosiddetta PIRLATURA.
🤣Dì lì sono caduta dallo sgabello per le risate🤣 e le ho chiesto se non si fosse sbagliata a parlare…
E invece no! I più esperti sicuramente conosceranno questa tecnica.
In pratica si tratta , come suggerisce il termine (pirla=trottola) di far effettuare alla massa un movimento rotatorio su se stessa con contestuale strofinamento sul piano.
La pirlatura serve a conferire ulteriore consistenza e stabilità alla maglia glutinica, e a creare una sorta di involucro esterno, una membrana che trattiene al suo interno tutte le sostanze che poi si espanderanno per effetto del calore della cottura.
Dopo questo passaggio lo si lascia riposare e poi si formano le palline e si procede alla seconda lievitazione.
Quello che ho imparato è che con questa seconda lievitazione si ottiene la ridistribuzione dei lieviti in altre zone che con la prima non si erano totalmente raggiunte e di conseguenza si ha la completa trasformazione degli zuccheri e si rende inoltre il pane più digeribile.
Beh credimi che dopo aver visto tutto questo con i miei occhi ho capito la passione❤️ che ci mette ed è la stessa che ci mettiamo tutti quanti noi per offrirti un prodotto di qualità proprio in stile Bottega.
Inizi anche tu a sentirne il profumo?
Non ti resta che venire ad assaggiarlo in Bottega prenotando un tavolo CLIKKANDO QUI
Oppure prenota il TUO DELIVERY QUI
Ti lascio lo step by step che ho fotografato quel giorno…