Il Rosso del Mediterraneo: IL GAMBERO DI MAZZARA DEL VALLO

Da sempre le acque del Mediterraneo, che bagnano la nostra penisola, ci regalano alimenti unici e irripetibili.
Chiunque ami gustare del buon pesce avrà sicuramente assaggiato sogliole, orate, branzino, tonno, salmone ed ogni sorta di pesce che abbiamo la fortuna di poter pescare nei nostri mari e nei nostri fiumi.
Ma nulla come il Gambero Rosso di Mazara del Vallo può aspirare al gradino più alto del podio d’eccellenza di gusto e sapore.
Vive nelle acque profonde, tra la Sicilia e la Tunisia. Ed in questi fondali sabbiosi, a 700 metri di profondità dove la temperatura dell’acqua è più calda e la salinità più alta, che si crea il gusto unico che lo contraddistingue, impossibile da trovare in altri prodotti della stessa specie.
Infatti, non tutto il rosso che si trova nei mercati rionali o nei più famosi ristoranti è “oro”.
Il Gambero di Mazara si riconosce per caratteristiche fisiche e organolettiche ben precise, che lo distinguono in modo evidente dai gamberi pescati in Mozambico o nel Laos, troppo spesso spacciati, da commercianti e ristoratori, per il “Rosso di Mazara”.
Alla vista è di un colore rosso porpora, quasi Corallo. La testa ha alcune macchie scure, tipiche del gambero del Mediterraneo, mentre al palato si assapora un gusto unico, un’alternarsi di sapori decisi e note dolci.
Queste caratteristiche derivano dall’alta percentuale di evaporazione del mare, che arricchisce il gambero di sali minerali, creando una carne isolata, densa, delicata, dal taglio facile e senza sfilacciamenti.
Ogni giorno le nostre barche pescano i migliori gamberi tra le Egadi, Sciacca e Trapani, nelle zone di pesca certificate FAO 37.1 e 37.2, le uniche dove è possibile trovare l’originale Rosso di Mazara.
Le reti vengono tirate su per oltre un mese prima di far ritorno al porto. Ma il processo di cattura, surgelazione e confezionamento si svolge nell’arco di pochissime ore: tutto viene fatto direttamente a bordo, e solo il pescato migliore arriva alla Bottega.
Appena catturati, i gamberi Rossi vengono abbattuti direttamente sul peschereccio, con uno shock termico elevatissimo, la lavorazione viene eseguita in tempi rapidi, senza risciacquo e senza glassa, così da mantenere tutta la freschezza del prodotto.
I gamberi vengono poi confezionati in speciali ISObox che mantengono la temperatura di 76 gradi sotto zero (temperatura impossibile da raggiungere per qualsiasi frigorifero alimentare), per garantire struttura, sapore, aroma e valori nutrizionali immutati anche al momento del primo morso.
Noi della Bottega però non ci siamo accontentati. Oltre ad affidarci ai più esperti pescatori di zona, abbiamo affiancato un’innovativa lavorazione del pescato che combina artigianalità (i gamberi vengono sgusciati a mano per non romperli prima di servirli in tavola) a tecniche di mantenimento all’avanguardia, grazie agli speciali ISOBox, che ci permettono di servirti questa prelibatezza tutti i giorni come fosse appena pescata.
Il risultato? Un alimento gourmet di altissima qualità, con proprietà uniche, pronto per essere gustato. Puoi ammirarlo con i tuoi occhi, nella nostra foto.
Il Rosso di Mazara è già disponibile alla Bottega, vieni a provarlo!