Acqua, verdure, vitamine e… salumi di mare. Lo sportivo in quarantena si alimenta così

Da quando l’Italia è diventata una sorta di semaforo, tra zone gialle, arancioni e rosse, uno dei problemi più sentiti da chiunque, appassionati e non, è il non poter fare sport.

Prima il divieto degli sport da contatto, poi la chiusura delle palestre, adesso anche il controllo mascherine su coloro che decidono di prendersi un’oretta al giorno per andare a correre.

Con regole sempre più stringenti, le persone sono costrette a casa, lontano dai luoghi di divertimento e allenamento.

Trovare qualcosa da fare, e poter scaricare lo stress muovendosi all’aria aperta è diventata una vera impresa. E a pagarne le conseguenze potrebbe essere proprio la salute, strettamente correlata ad una buona forma fisica.

 

Un prodotto facile da gustare, comodo da portare con sé per un pranzo veloce o per preparare una merenda leggera ma sfiziosa sono i salumi di mare, preparati a mano e lavorati in modo naturale, da pesce appena pescato, che trovi solo alla Bottega Del Pesce.

 

Questa forzatura porta ad avvicinarsi sempre più al frigorifero o alla dispensa, alla ricerca di qualcosa da sgranocchiare per passare il tempo. Per togliersi la famosa “fame chimica” dettata più dalla noia e dalla solitudine piuttosto che da un bisogno effettivo di cibo.

Così facendo però, tutti gli sforzi per tenersi in forma o per migliorare la propria alimentazione vengono presto vanificati.

In questo periodo di “prigionia”, il dispendio energetico giornaliero si riduce drasticamente, è perciò essenziale scegliere gli alimenti giusti.

 

Quali sono quindi i migliori alimenti da consumare per far fronte alla quarantena forzata ed evitare di diventare enormi, una sorta di Jabba the Hutt di Star Wars?

Non importa essere medici per capire che è sempre bene evitare di mangiare alimenti troppo grassi, precursori di colesterolo alto e rischi cardiovascolari.

La carne animale è uno di questi: ricca di proteine, certo, ma anche piena di sostanze chimiche ed ormoni iniettati agli animali degli allevamenti intensivi, quelli destinati a diventare una pietanza sulla nostra tavola.

Ancora peggio quando si parla dei comodi ma dannosi insaccati di carne: prosciutti, mortadelle e bresaole sono un vero concentrato di conservanti, sostanze chimiche e processi di lavorazione che fanno male al nostro organismo.

È per questo che il pesce è da preferire alla carne: non solo per l’elevata presenza proteica, superiore anche alla carne, ma per l’eccellente rapporto in termini di grassi, specialmente i polinsaturi (i grassi buoni) e gli Omega 3 che migliorano i livelli di colesterolo e supportano le funzioni del cuore.

Un prodotto facile da gustare, comodo da portare con sé per un pranzo veloce o per preparare una merenda leggera ma sfiziosa sono i salumi di mare, preparati a mano e lavorati in modo naturale, da pesce appena pescato, che trovi solo alla Bottega Del Pesce.

Naturalmente privi di glutine, sono eccellenti anche in diete ipocaloriche e ideali per chi vuole mantenersi in salute ma non vuole rinunciare al gusto.

Tutti i salumi della bottega vengono lavorati direttamente allo stabilimento di pesca, dove arrivano i migliori pesci del Mar Mediterraneo, freschi di giornata.  È per questo motivo che i salumi di mare sono disponibili in quantità limitata.

I salumi vengono lavorati solo da pesce fresco di giornata e pescato nei mari italiani. Se il pesce selezionato non è fresco non è fresco, la produzione viene sospesa.

Nessun allevamento intensivo, nessuna contaminazione, nessun composto chimico. Solo il migliore pesce fresco, tagliato e lavorato sul momento. Il resto lo fa la stagionatura: dai 5 ai 10 mesi, a seconda del tipo di pesce per darti i migliori sapori della tradizione ittica italiana.

Ordinali subito e saranno a casa tua in men che non si dica.

Vuoi saperne di più? Hai dubbi o richieste? Chiamaci al +39 338 3438447